Lo Sport

COS’E’  L’INTER-CROSSE ?

L’Inter‐crosse è uno sport di squadra basato su quattro valori fondamentali, identificati dall’acronimo MARC: ogni aspetto del gioco, fuori e dentro il campo, deriva da essi.

 

MOVIMENTO: il giocatore che ha il possesso della palla non è autorizzato a camminare. E’ consentito solo correre o stare fermi (piede perno). In questo modo il gioco ed i giocatori sono sempre in movimento.

AUTONOMIA: ciascun giocatore può “bloccare la palla” in ogni momento del gioco, cosa che gli garantisce il possesso della stessa. Non è sempre il più forte o il più veloce ad ottenere il possesso della palla.

RISPETTO: nessun contatto è ammesso sia esso corpo contro corpo, mazza contro mazza o mazza contro corpo. Ai giocatori viene insegnato il rispetto tanto per il proprio avversario quanto per l’arbitro, l’allenatore e per i propri compagni di squadra.

COMUNICAZIONE: ogni giocatore può tenere la palla al massimo per 5 secondi durante i quali può passare o tirare. Un singolo giocatore non fa una squadra. Per segnare è necessaria la partecipazione attiva di tutti i componenti della squadra.

tiro.jpg

 

LE  SQUADRE

L’Inter‐crosse è uno sport misto: uomini e donne possono giocare insieme. Le squadre sono formate da 5 giocatori in campo: 4 attaccanti e 1 portiere; ogni squadra ha diritto ad un massimo di 9 riserve: 8 attaccanti e 1 portiere. L’intensità e la dinamicità del gioco richiedono sostituzioni “al volo” che sono consentite in qualsiasi momento della partita.

IL CAMPO

L’Inter‐Crosse si gioca al coperto, il terreno di gioco ideale ha le dimensioni di 40×20 m. Le porte sono poste a metà del lato corto; di fronte ad ogni porta c’è un’area semicircolare di raggio 2,75 m nella quale non può entrare alcun giocatore se non il portiere.

L’EQUIPAGGIAMENTO

MAZZA: bastone in alluminio con cesto in plastica all’estremità, lunghezza totale 1m.

PALLA: in caucciù morbido vuota all’interno. Peso 80/100 g, circonferenza 23/25 cm.

PORTA: 1,22 m×1,22 m, di metallo con rete morbida per meglio accogliere la pallina.

PROTEZIONI: solo il portiere indossa protezioni su torace, gambe e braccia, un sospensorio con conchiglia per l’inguine, guanti per le mani ed un casco per la testa.

GUANTI: tipo hockey con snodo a livello dell’articolazione del polso.

CASCO: con grata in acciaio (tipo hockey).

OCCHIALI PROTETTIVI: fatti di materiale plastico infrangibile, obbligatori per tutti i giocatori.

REGOLE BASE

La partita è suddivisa in 4 tempi da 12 minuti. Il contatto fisico non è consentito. Il giocatore con la palla può tenerla al massimo per 5 secondi, durante i quali può correre o rimanere fermo ed entro i quali deve passare o tirare.

Ogni giocatore può coprire la palla in ogni momento del gioco mettendo il cesto della mazza sopra palla sul terreno di gioco. Se il giocatore si trova nella sua metà campo (metà campo difensiva) il gioco riprende dallo stesso punto, se si trova nella metà campo avversaria (metà campo offensiva) il gioco verrà ripreso dal lato del campo.

Non è consentita la difesa “a zona” e i giocatori in difesa devono tenere entrambe le mani sulla mazza.

 
Scarica il Regolamento Completo